nivo nivo nivo nivo nivo

NatRisk

Development of master curricula for natural disasters risk management in Western Balkan countries

NatRisk

Development of master curricula for natural disasters risk management in Western Balkan countries

NatRisk

Development of master curricula for natural disasters risk management in Western Balkan countries

NatRisk

Development of master curricula for natural disasters risk management in Western Balkan countries

NatRisk

Development of master curricula for natural disasters risk management in Western Balkan countries

Progetto Erasmus+ Capacity building nell’Istruzione Superiore
 

Sviluppo di curricula di Lauree Magistrale per la gestione dei rischi naturali nei paesi dei Balcani occidentali (Development of master curricula for natural disasters risk management in Western Balkan countries - NatRisk)Sviluppo di curricula di Lauree Magistrale per la gestione dei rischi naturali nei paesi dei Balcani occidentali (Development of master curricula for natural disasters risk management in Western Balkan countries - NatRisk)


Numero di contratto: 573806-EPP-1-2016-1-RS-EPPKA2-CBHE-JP
Durata del progetto: 15 Ottobre 2016 - 14 Ottobre 2019
 

CONSORZIO


Coordinatore

Università di Nis

Partnerske institucije iz zemalja Zapadnog Balkana
 
Università della Difesa - Belgrado
Università di Pristina (sede di Kosovska Mitrovica)
Università di Sarajevo
Accademia di Studi Criminali e di Polizia
Police College, Dipartimento per gli studi di polizia, Banja Luka
College Tecnico di Scienze Applicate di Urosevac con sede temporanea a Leposavic

Membri UE

Università di Risorse Naturali e Scienze della Vita (BOKU), Vienna (Austria)
Middlesex University Higher Education Corporation (UK)
Università di Messina (Italia)
Università Óbuda, Budapest, (Ungheria)
Università Tecnica di Creta, Chania (Grecia)


Partner associato

Servizio Idrometeorologico della Repubblica Serba

DESCRIZIONE DEL PROGETTO


Il progetto Sviluppo di curricula di Laurea Magistrale per la gestione dei rischi naturali nei paesi dei Balcani occidentali (NatRisk) è un’azione di capacity building nel campo dell’istruzione superiore, co-finanziato dal Programma Erasmus+ dell’Unione Europea.
Il progetto proposto è concorde con le Priorità Regionali per i Progetti Congiunti  e Strutturali (Erasmus+ KA2 – Capacity Building in Higher Education) per la Regione 1 (Balcani occidentali) ed è correlato al progetto “Strumenti, metodologie e approcci pedagogici di apprendimento e insegnamento che includono risultati di apprendimento e pratiche ICT (in particolare, percorsi di apprendimento flessibili, corsi misti, mobilità virtuale e reale, tirocini, ecc)” e all’area “Protezione Ambientale”.

Scopo del progetto è lo sviluppo e l’implementazione di curricula di Laurea Magistrale avanzati e moderni in linea con i requisiti di Bologna e gli standard di accreditamento nazionali che permettano la formazione di specialisti nel campo della gestione dei rischi naturali (natural disasters risk management: NDRM). I nuovi profili dei Corsi di Laurea Magistrale che includono tutti gli aspetti della NDRM saranno il risultato dell’analisi delle carenze dell’attuale sistema di NDRM dei paesi consorziati dei Balcani occidentali. I diversi aspetti della NDRM richiedono un approccio interdisciplinare e la cooperazione tra gli esperti di diversi campi scientifici. I programmi di studio esistenti trattano soltanto argomenti specifici e non esistono analoghi programmi di studio interdisciplinare nella NDRM tra i programmi di educazione superiore dei partner dei Balcani occidentali.
Gli studenti laureati con le conoscenze avanzate acquisite saranno coinvolti in prima persona e, cosa più importante, miglioreranno nel processo di identificazione, analisi e valutazione dei rischi e nello sviluppo di strategie di trattamento e mitigazione dei rischi esistenti e futuri armonizzandosi alle migliori prassi dell’UE.
Il laboratorio rimodernato con le più recenti apparecchiature hardware e software per le simulazioni e le valutazioni dei rischi naturali, in cui gli studenti acquisiranno conoscenze pratiche da subito spendibili, insieme alle biblioteche aggiornate contribuiranno ai nuovi innovativi programmi di studio superiore.

 

OBIETTIVI DEL PROGETTO


OBIETTIVI GENERALI
Formazione di esperti nella prevenzione e gestione dei rischi naturali nella regione dei Balcani Occidentali (Western Balkan – WB) secondo le politiche nazionali ed europee.

OBIETTIVI SPECIFICI
•    Sviluppare ed implementare metodologie per l’identificazione dei rischi naturali da gestire nella regione dei Balcani occidentali insieme a tutti gli aspetti della prevenzione e delle conseguenze per definire competenze specifiche per la pratica professionale
•    Sviluppare ed implementare nuovi curricula di Laurea Magistrale nella Gestione dei Rischi Naturali (Natural Disasters Risk Management - NDRM) in linea con i requisiti di Bologna e gli standard di accreditamento nazionale
•    Sviluppare tirocini per il settore pubblico e per formare la popolazione a reagire ai diversi disastri naturali

 

WORKPLAN


WP1- Analisi dei disastri naturali nei Balcani Occidentali

Nel WP1 si procederà all’identificazione dei disastri naturali da gestire nella regione dei Balcani occidentali e alla valutazione di tutti gli aspetti della gestione del rischio. Il risultato di questo WP sarà un report sui rischi associati ai disastri naturali nei WB.
Alla BOKU di Vienna si terrà un workshop di tre giorni sui curricula di Laurea Magistrale nei paesi dell’UE, in cui i programmi più idonei (o parte di essi) ad essere applicati nei paesi dei WB, i loro principi e modelli verranno discussi ai fini di una possibile incorporazione nei futuri curricula di Laurea Magistrale nelle istituzioni dai partner dei Balcani occidentali. Saranno presentati agli staff accademici delle Università dei WB tutti gli aspetti del sistema educativo delle istituzioni dei partner Europei, i metodi di apprendimento, i corsi, le competenze specifiche e i risultati di apprendimento, con una particolare attenzione alla gestione dei rischi associati ai disastri naturali.
La panoramica generale dei modelli educativi di successo esistenti nel campo della gestione dei disastri naturali degli Istituti di Educazione Superiore dei WB rappresenterà la linea guida di base per la definizione e lo sviluppo di nuovi curricula di Laurea Magistrale nei paesi dei WB.

WP leader: University of Natural Resources and Life Sciences, Vienna
Data di inizio: 15-10-2016
Data di fine: 14-04-2017

WP2 – Sviluppo dei curricula

I nuovi curricula di Laurea Magistrale definiranno dettagliatamente le competenze dei docenti, gli obiettivi di apprendimento, il contenuto dei corsi e il programma. Saranno così assicurate la redditività e l’applicabilità nel periodo successivo alla chiusura del progetto. Nell’ambito del WP2, lo staff di docenti dei WB sarà formato nei paesi dell’UE per poter implementare i metodi di insegnamento innovativi. Ognuno degli Istituti di Educazione Superiore dei WB definirà un team di lavoro locale che sarà responsabile della progettazione dei nuovi curricula. Questi gruppi di lavoro saranno sotto la supervisione e il controllo del Project Management Committee. Tutti i report preliminari e i curricula definiti saranno preparati e analizzati durante i meetings e una breve descrizione degli stessi verrà presentata allo Steering Committe per la revisione finale e l’approvazione.
Il WP2 verrà completato dalla redazione di un libro dei corsi per ciascun curriculum di Laurea Magistrale nel campo della gestione dei rischi da disastri naturali.
Il WP2 copre la dotazione  di infrastrutture necessarie all’implementazione dei curricula. Verrà acquistata l’attrezzatura hardware, software e bibliografica al fine di fornire agli studenti programmi di studio moderni armonizzati alle migliori prassi dell’UE. L’attrezzatura sarà installata nei laboratori degli Istituti di Educazione Superiore dei WB. Alcune delle attività del WP2 verranno sviluppate parallelamente a quelle del WP4.

WP leader: Università degli Studi di Messina
Data di inizio: 15-03-2017
Data di fine: 14-10-2019

WP3 – Sviluppo di tirocini per la popolazione e il settore pubblico

Verrà effettuata un’analisi del grado di consapevolezza dei cittadini e del settore pubblico con lo scopo di identificarne le conoscenze e le carenze organizzative e di sviluppare programmi di tirocinio efficaci per entrambi nel campo della gestione dei rischi naturali. Nell’ambito del WP3 verrà effettuato il trasferimento di competenze ed esperienze nel campo della gestione dei rischi naturali per la popolazione e il settore pubblico dai partner Europei a quelli dei WB attraverso visite studio e tirocini per i docenti. I risultati dell’analisi serviranno a decidere quali aree specifiche della gestione dei rischi naturali verranno inserite nei programmi dei tirocini, in base alle specificità di ciascun paese dei WB. I docenti selezionati dagli Istituti di Educazione Superiore dei WBprepareranno i programmi dei tirocini da applicare a livello nazionale. Successivamente, il docente selezionato da ciascuna Istituzione terrà almeno due tirocini con la partecipazione dei cittadini interessati, dei rappresentanti degli organismi rappresentativi (30 partecipanti per tirocinio).
 
WP leader: Università della Difesa - Belgrado
Data di inizio: 15-11-2016
Data di fine: 14-02-2018

WP4 – Implementazione dei curricula di Laurea Magistrale e dei tirocini sviluppati

In questo WP è prevista l’iscrizione degli studenti ai corsi di Laurea Magistrale sulla gestione dei rischi naturali. L’iscrizione verrà effettuata secondo le procedure legali previste dagli Istituti di Formazione Superiore dei WB con precise indicazioni sulle condizioni di iscrizione. Gli studi comprenderanno insegnamento, apprendimento, esercitazioni, valutazioni ed esami. Durante questo percorso, gli studenti avranno l’opportunità di studiare nei laboratori appena creati ed equipaggiati. Un certo numero di studenti da ciascun Istituto di Istruzione Superiore dei WB visiterà gli Istituti Europei partner, frequenterà i corsi e potrà paragonare le nuove conoscenze acquisite con le conoscenze e le capacità dei colleghi dell’UE.
Verranno regolarmente effettuate delle auto-valutazioni sulla qualità dei curricula de Laurea Magistrale.
Saranno organizzati tirocini educativi per i cittadini e il settore pubblico nel campo della gestione dei rischi naturali con lo scopo di accrescere la consapevolezza verso tali rischi. I partecipanti verranno informati tramite mezzi di comunicazione online e giornali sui termini e I contenuti dei tirocini. Tali tirocini verranno svolti presso i centri di formazione permanente delle università (ove possibile) e, una volta completati, verrà rilasciato un certificato sulle conoscenze acquisite nella NDRM.

WP leader: Università di Sarajevo
Data di inizio: 15-12-2017
Data di fine: 14-10-2019

WP5 – Assicurazione e monitoraggio della qualità

Il monitoraggio della qualità del progetto NatRisk sarà effettuato come descritto di seguito:
1)  La valutazione della qualità interna prevedrà revisioni de parte del Quality Assurance Committee (QAC), formato dai membri degli Istituti di Istruzione Superiore partner del progetto: MU, BOKU, OE and UNI. I report sui progressi della qualità del progetto verranno inoltrati a tutti i partecipanti del progetto, due volte l’anno.
2) La valutazione della qualità esterna sarà garantita da continue presentazioni delle attività e dei prodotti del progetto sul suo sito web, e dalla parallela pubblicazione sui media (giornali, riviste, media elettronici, ecc.). I Report Annuali dei Progressi del Progetto verranno preparati dal QAC e presentati agli uffici nazionali Erasmus+ con incontri di monitoraggio sistematici. In base ai monitoraggi e ai controlli di qualità interno ed esterno, il QAC (ove necessario) prenderà apposite misure per migliorare la qualità di realizzazione del progetto. I risultati del controllo di qualità saranno consultabili sui Report Annuali dei Progressi del Progetto. I monitoraggi e le revisioni esterne, così come i report annuali del progetto, saranno disponibili sul sito internet.
3) Sarà implementata formazione inter-progettuale, cioè le Università consorziate contatteranno i membri dei progetti Erasmus+ in svolgimento e/o conclusi in ambiti simili per sfruttare l’esperienza da loro acquisita e effettuare una peer review.
I meeting del Quality Assurance Committee saranno tenuti due volte l’anno con la partecipazione dei rappresentanti di ciascun membro del Consorzio. I report di tali meeting saranno inseriti nei report annuali di Qualità del progetto.

WP leader: Middlesex University
Data di inizio: 15-10-2016
Data di fine: 14-10-2019

WP6 – Divulgazione

La divulgazione del progetto prevedrà attività istituzionali, nazionali ed internazionali. Sarà incentrata sulla promozione del progetto e dei suoi partecipanti e sulla crescente consapevolezza del pubblico sui potenziali benefici dei risultati del progetto. Uno dei primi obiettivi di questo WP è la creazione del sito internet del progetto. Un’attenzione particolare sarà dedicate alla promozione del progetto sui social network come Facebook, Linkedin e Twitter. La campagna di diffusione comprenderà annunci in TV, alla radio e sui giornali.
Si presterà particolare attenzione alla promozione dei nuovi curricula di Laurea Magistrale negli Istituti di Formazione Superiore dei Balcani Occidentali e dei tirocini educativi sviluppati per i cittadini e il settore pubblico. Verranno organizzate attività di promozione negli Istituti di Formazione Superiore della UE partner del progetto per promuovere gli studi di Laurea Magistrale in gestione dei rischi naturali. Le attività di promozione negli Istituti di Formazione Superiore saranno tenute da docenti e studenti. Tutti gli eventi saranno documentati e riportati sul sito internet.
La diffusione dei risultati del progetto sarà inoltre effettuata attraverso gli studenti NatRisk laureati, formati sulla gestione dei rischi naturali.
Nelle prospettive di lungo termine del progetto NatRisk è necessario incrementare la consapevolezza delle autorità pubbliche e statali coinvolte nella gestione dei rischi naturali. Tale scopo verrà raggiunto principalmente attraverso la diffusione di brochure, volantini e libretti destinati a fornire tutte le informazioni rilevanti del progetto alle parti interessate, e a pubblicizzare le informazioni su NatRisk sui mass media.

WP leader: University of Nis
Data di inizio: 15-11-2016
Data di fine: 14-10-2019

WP7 – Sfruttamento dei riusultati

Sarà condotta una procedura di accreditamento di un curriculum di Laurea Magistrale per gli Istituti di Formazione Superiore dei Balcani Occidentali, nel campo della gestione dei rischi naturali (ad eccezione dei curricula UNI-2). Nel processo di accreditamento saranno riconosciuti i requisiti di Bologna, insieme agli standard, alle procedure e alle raccomandazioni nazionali, regionali e interregionali. Verranno definiti piani di sostenibilità accademica e finanziaria per supportare la sostenibilità del progetto dopo la sua conclusione. Inoltre, sarà incoraggiata la mobilità degli studenti e dello staff. Gli studenti che effettueranno spostamenti internazionali saranno particolarmente importanti per la diffusione e lo sfruttamento degli obiettivi di NatRisk.
La sostenibilità del progetto si espliciterà tramite le seguenti attività:
1) Gli Istituti di Formazione Superiore dei Balcani Occidentali continueranno ad implementare i curricula di Laurea Magistrale sviluppati. Gli studi di NatRisk saranno finanziati sia da fonti pubbliche (budget nazionali per la formazione) sia da fonti private (tasse studentesche), insieme alle eventuali borse di studio offerte da compagnie interessate.
2) I corsi di formazione costituiti saranno offerti a tutti gli interessati. Le quote  di partecipazione pagate dagli iscritti (pubbliche amministrazioni, compagnie, singoli individui) copriranno i costi dei corsi dopo la chiusura del progetto.
3) Gli Istituti di Formazione Superiore dei Balcani Occidentali continueranno a sostenere i nuovi laboratori e il nuovo contesto di insegnamento.  Gli Istituti di Formazione Superiore partecipanti a NatRisk utilizzeranno le proprie risorse a tale scopo, dopo la chiusura del progetto.
Dopo l’anno 2019, gli Istituti di Formazione Superiore dei Balcani Occidentali accresceranno la qualità dell’istruzione al livello Europeo e saranno adeguatamente preparati per gli ulteriori programmi internazionali scientifici, di istruzione e ricerca.

WP leader: University of Nis
Data di inizio: 14-03-2017
Data di fine: 14-10-2019

WP8 – Gestione del progetto

Il coordinamento del progetto NatRisk è assicurata dal Rappresentante Legale del Coordinatore del Progetto (l’Università di Nis).
Il Project Management Committee (PMC) verrà costituito durante il meeting iniziale, guiderà tutte le attività del progetto e sarà responsabile del raggiungimento degli obiettivi del progetto. L’Università di Nis coordinerà le attività del PMC, con la partecipazione dei leader degli 8 WP. Il PMC sarà responsabile dell’intero sviluppo delle attività del progetto e ne coordinerà la gestione giorno per giorno contattando i componenti degli Istituti di Formazione Superiore partner del consorzio. In tal modo sarà possibile raggiungere un giusto equilibrio tra la delega delle responsabilità e il mantenimento del controllo generale del rendimento dello staff del progetto. Inoltre, al meeting iniziale verrà formato lo Steering Commitee (SC) composto da un rappresentante per ciascuna delle università partner europee e dei Balcani Occidentali. Lo Steering Committee adotterà piani di emergenza e meccanismi di aggiustamento delle attività del progetto. Lo Steering Committee si troverà su un piano gerarchico superiore rispetto al PMC. Alla fine di ciascun anno di progetto, lo Steering Committee si riunirà per fare una valutazione delle attività svolte e dei risultati, stenderà dei piani più dettagliati per il periodo successivo e assicurerà l’utilizzo e la sostenibilità dei risultati.
Il coordinatore del progetto avrà un ruolo chiave in tutte le attività di NatRisk e sarà responsabile del raggiungimento degli obiettivi del progetto. Sarà responsabile dell’acquisto delle apparecchiature e del monitoraggio delle procedure di aggiudicazione delle gare. È previsto che ciascun membro del Consorzio stabilirà il proprio gruppo di supporto locale responsabile dell’amministrazione e della facile implementazione delle azioni, delle questioni amministrative e finanziarie del progetto, oltre alla sottomissione dei report interni.
Nell’implementazione del progetto sarà data particolare attenzione alla gestione del rischio. I rischi saranno identificati, ordinati secondo le priorità, gestiti e controllati in ogni fase del progetto. Quindi verranno sviluppate le linee guida sulla gestione e la pubblicità del progetto.
Questo WP include inoltre attività di resoconto e comunicazione con gli uffici ERASMUS nazionali e internazionali. Come le attività di gestione riepilogate, due report (intermedio e finale) saranno sottomessi all’ufficio ERASMUS internazionale.

WP leader: University of Nis
Data di inizio: 15-10-2016
Data di fine: 14-10-2019

ABOUT
 

Work methodology of NatRisk project is elaborated through eight work package types, encompassing in total 34 activities necessary to achieve project aims and objectives. Precise milestones and delivery dates as well as the content of the deliverables are defined in a detailed work plan.

OBJECTIVES
 

The overall aim of the project Development of master curricula for natural disasters risk management in Western Balkan countries is to educate experts for prevention and management of natural disasters in the region of Western Balkan (WB) according to the national and EU policies. The modernised laboratory with the latest hardware and software equipment for simulations and assessments of natural disasters, where the students will gain practical knowledge that can be immediately applied, and the up-to-date library units will contribute to innovative new master study programmes.

SUSTAINABILITY
 

Sustainability of the NatRisk project will be ensured with the following outcomes:
1) seven new master programmes at the WB partner HEIs that will be developed, accredited and implemented;
2) three new training programmes (one per each WB partner country)  with training materials for public sector and citizens developed and conducted;
3) retrained teaching staff with up-to-date knowledge to teach on the new master programmes;
4) advanced teaching and learning process introduced;
5) introduced new laboratory equipment, library units and software necessary for the continuation of the new master programmes.

Partners


Disclaimer

This project has been funded with support from the European Commission.

This publication reflects the views only of the author, and the Commission cannot be held responsible for any use which may be made of the information contained therein.